SEI INTERESSATO AI NOSTRI PRODOTTI?
RICHIEDI INFO/PREVENTIVI

CHIAMA ORA:
0437-889106

SEI INTERESSATO AI NOSTRI PRODOTTI?
RICHIEDI INFO/PREVENTIVI

CHIAMA ORA:
0437-889106

cancelli-automatici

Affidarsi a dei professionisti per installare un nuovo cancello automatico oppure per motorizzare quello già presente è sicuramente una scelta comoda e intelligente. Abbiamo scritto questo articolo perché tu capisca fino in fondo i vantaggi che un cancello automatico può offrirti e perché possa aiutarti a fare la scelta giusta.

È venerdì sera e piove. Stai tornando a casa dopo aver fatto la spesa, con una settimana di lavoro sulle spalle, e tutto ciò che desideri è sdraiarti sul divano in totale relax. Ci sei quasi, l’ultimo ostacolo è aprire il cancello…

Niente più problemi di sali e scendi dalla macchina o di dover uscire di casa per aprire agli ospiti. Un cancello automatico all’ingresso, di casa, del garage o del giardino ti permetterà di entrare e parcheggiare in tutta comodità con un semplice click.

Come funziona un cancello automatico

Un cancello automatico funziona grazie alla sinergia di diverse componenti che permettono al cancello di aprirsi e chiudersi correttamente. Gli elementi dello schema di funzionamento di un cancello automatico sono:

  • Quadro o Centralinail vero e proprio cuore di tutto l’impianto, il suo compito è quello di ricevere i segnali dai vari sensori e di comandare l’apertura e la chiusura del cancello.
  • Motore elettrico – l’automatizzazione del cancello è affidata al motore che può essere singolo o multiplo in base al tipo di installazione e al tipo di cancello.
  • Braccio articolato – guidato dal motore elettrico apre e chiude cancelli automatici con ante a battenti
  • Binario – azionato dal motore consente di aprire e chiudere cancelli automatici scorrevoli
  • Pistone – si trova all’interno di un braccio meccanico rigido per permettere l’apertura e la chiusura di cancelli automatici con ante a battenti
  • Fotocellula – dialoga costantemente con la centralina. Un fascio luminoso le permette di vedere se ci sono oggetti nel raggio d’azione del cancello per evitare che si chiuda involontariamente
  • Telecomando – grazie alla pressione di un tasto, invia un segnale alla centralina per fare in modo, fotocellula permettendo, che questa apra il cancello

Tutti gli elementi che compongono lo schema di funzionamento automatico di un cancello devono rispondere a delle caratteristiche ben specifiche come:

  • avere un impianto sicuro e che rispetti le normative europee
  • avere un sistema di sblocco manuale per poter aprire in caso di emergenza
  • avere una luce che permetta una visione migliore degli ostacoli durante le manovre
  • avere un sistema che funzioni anche in assenza di corrente
  • avere la possibilità di avviare il meccanismo tramite una tastiera in caso di radiocomando non funzionante
  • avere, in caso di una porta basculante, lo spazio necessario sopra la porta per far svolgere all’automatismo tutto il movimento

Ora che sai come funziona e quali sono gli elementi che compongono un sistema di automazione dedichiamo qualche riga per fare chiarezza sulle tipologie di cancello esistenti per aiutarti a scegliere quella più adatta alle tue esigenze.

Tipologie di cancelli automatici

Come ben saprai, un professionista è in grado di motorizzare cancelli scorrevoli, a battente e portoni di qualsiasi tipo e dimensione, sia già esistenti che su nuove installazioni.

La principale distinzione che devi fare, se decidi di installare un cancello automatico, sta proprio nella scelta della tipologia di questo. La tipologia di cancello automatico è un parametro da considerare per svariati motivi: costi, spazi, tipologia di lavori necessari, etc…

I cancelli automatici possono essere realizzati in diversi materiali, forme e dimensioni ma abbiamo principalmente due tipologie di cancello da automatizzare: cancello a battente e cancello scorrevole.

  • Cancello automatico a battente – Le ante di un cancello a battente si aprono e si chiudono ruotando su un fulcro verso l’interno. Quando si installa un cancello a battente automatico si deve considerare lo spazio per l’apertura dell’anta, come per una porta di casa. A singola anta o a doppia anta che sia, i principali elementi da valutare sono il peso del cancello e il materiale, questo per scegliere il corretto motore elettrico da usare. Per questa tipologia di cancelli il motore può essere installato a vista o a scomparsa (sotto terra). L’elemento principale di un cancello a battente è il braccio articolato che serve per aprire e chiudere il cancello. La scelta del giusto braccio è fondamentale e deve essere fatta rispetto al peso e alle caratteristiche del cancello. Questo permette di non avere problemi di apertura, cancelli che si bloccano a metà o altri problemi dovuti ad un’errata valutazione del braccio. I principali criteri di scelta dell’automazione sono le dimensioni dell’anta, il suo peso e la struttura dell’intero cancello a battente.
  • Cancello automatico scorrevole – L’apertura a scorrimento laterale di questa tipologia di cancelli fa in modo di non creare problemi di spazio durante la sua apertura. In un cancello scorrevole automatico, a differenza di quello a battente, la parte mobile dell’anta scorre parallelamente al cancello su un binario. Nel caso dei cancelli scorrevoli lo spazio da lasciare è minore rispetto a quello a battente ed è della dimensione del cancello e, in genere, questa tipologia di cancelli è a singola anta. Rispetto alle porte interne per le case è il medesimo concetto delle porte a scomparsa nel muro. I criteri di scelta di un’automazione per cancelli scorrevoli sono essenzialmente due: il peso dell’anta e la tipologia di utilizzo

Perché scegliere un cancello automatico

La tecnologia al servizio dei sistemi di automazione per cancelli scorrevoli, cancelli a battente, portoni o serrande è in grado di garantirti sicurezza e comodità e di farti risparmiare tempo prezioso. Un sistema comodo, pratico e veloce che ti permetterà di aprire o chiudere il cancello con un semplice gesto. Le nuove tipologie di automazione tutelano l’impatto visivo, permettono una movimentazione dell’anta facile e sicura e ti assicurano tutti i comfort legati a un cancello automatico. Rivolgendoti a dei professionisti potrai essere sicuro che il tuo cancello automatico sarà perfettamente funzionante e a norma.

 

Con le nostre automazioni siamo in grado di motorizzare tutti i tipi di cancelli e portoni, industriali e residenziali. I meccanismi che scegliamo sono progettati con materiali di qualità e resistenti per durare nel tempo anche se sottoposti a un uso intensivo.

 

I nostri servizi di sopralluogo e preventivo sono gratuiti, contattaci senza impegno!

Hai trovato utile questo articolo? Forse potrebbe interessarti anche: Portoni per garage tutto quello che devi sapere

Lascia un commento:

*

Your email address will not be published.

© 2016 Tecno2 s.r.l. P.IVA 00766350250
  
WordPress Image Lightbox Plugin